Sabato 21 e domenica 22 settembre

Spettacolo unico ore 16.30


Turbo è un tipo che sogna in grande. Non è contento di seguire i ritmi di una lumaca e ambisce con determinazione a vivere ad alta velocità. Perciò si allena incessantemente, misurando i progressi con un righello (il suo nuovo record: percorrere la “pista” lunga poco meno di un metro… in 17 minuti). L’unico obiettivo di Turbo è di riuscire a gareggiare nella corsa più importante del mondo: la 500 miglia di Indianapolis. Quando lo conosciamo, Turbo è una sorta di emarginato nella piccola comunità delle lumache, che non hanno sogni grandiosi e sono più preoccupate di timbrare il cartellino sul posto di lavoro (e loro principale fonte di nutrimento): la “piantagione” [di pomodori]. Il fratello di Turbo, Chet, il cui credo è la sicurezza come prima, ultima e unica cosa, condivide la volontà dei suoi simili di condurre una vita tranquilla seguendo i ritmi delle lumache. Chet adora il fratello, ma teme che la sua ossessione per la velocità possa risolversi in un disastro – o peggio! Lasciandosi alle spalle la piantagione, Turbo si mette in viaggio all’inseguimento del suo sogno quando viene sbalzato da un cavalcavia dell’autostrada, cade nel cofano di un’auto sportiva e, da lì, finisce nella valvola di aspirazione. Il protossido di azoto esplosivo carica ogni atomo del corpo di Turbo, alterandone la struttura molecolare. A causa del singolare incidente, Turbo acquista il dono di una velocità incredibile – ora può raggiungere le 200 miglia orarie – grazie alla quale sfreccia per le strade di Los Angeles come un proiettile luminoso. Ma anche una lumaca turbo-alimentata non può compiere miracoli da sola. Fortunatamente, la sorte interviene nuovamente quando Turbo e Chet vengono catturati da Tito, comproprietario (insieme al fratello Angelo) di una rivendita di taco a Van Nuys. Tito ha un’attività extra, che è anche la sua grande passione: organizzare gare di velocità per lumache – una sorta di Fast & Furious al rallentatore. Al punto di ritrovo delle corse, lo Starlight Plaza, Turbo incontra le Lumache da Corsa, una compagnia assortita di lumache da gusci decorati come mini-auto da corsa e dal linguaggio alquanto colorito e triviale. Le Lumache da Corsa fanno presto amicizia con Turbo e, insieme, iniziano un viaggio all’insegna dell’avventura, della solidarietà e della famiglia.