Attività svolta

Il Circolo Cinematografico Il piccolo pr.in.ci.pe ha inaugurato la sua attività il 7 novembre 2004 con la presentazione in prima, del film di Gaglianone, NEMMENO IL DESTINO e la presenza in sala del regista che ha conversato con i presenti.

Da novembre 2004 ad aprile 2005 ha realizzato la rassegna CINESCUOLA, matinée per le scuole con film di qualità, introduzione, dibattito conclusivo e schede didattiche di supporto agli insegnanti. Questa iniziativa è stata poi riproposta negli anni successivi ed occupa oggi gran parte dell’attività. Il circolo individua infatti nella scuola il veicolo privilegiato per proposte educative rivolte alle giovani generazioni e propone a docenti ed educatori percorsi strutturati e guidati con cicli di film di qualità.CINESCUOLA è per molti già  un marchio ed è sinonimo di professionalità e serietà; è un progetto che, pur nelle ristrettezze economiche, riesce a crescere anno su anno e che possiede le potenzialità strutturali per coinvolgere altre realtà ed organismi e proporsi quale capofila d’iniziative di ugual valore.

Si tratta di una proposta costruita con competenza, che non lascia spazio all’approssimazione e l’improvvisazione, la cui validità è riconosciuta dall’Associazione Generale dello Spettacolo che ha espresso la positività della proposta rilasciandone il Patrocinio (Agiscuola – Puglia e Basilicata) oltre che dalle scuole pubbliche e private che vi aderiscono e dalle cooperative di disabili che mensilmente partecipano alle proiezioni con ottimi risultati nella comunicazione di gruppo, nella socializzazione e nell’integrazione dei ragazzi diversamente abili con le scolaresche presenti in sala. A livello nazionale l’ACEC (Ass. Cattolica Esercenti Cinema) cita Cinescuola quale esempio di proposta cinematografica educativa nella pubblicazione “La Sala della Comunità. Progettualità e identità”.

Si tratta di una rassegna giunta alla decima edizione, le cui ultime quattro dirette integralmente dal circolo con risultati molto soddisfacenti ed una notevole crescita anno su anno.

A conferma della validità della proposta che testimonia come oggi, più che negli scorsi anni, Cinescuola sia riconosciuto non solo dal proponente ma anche dalle scuole, un valido veicolo formativo si riportano i seguenti dati relativi alle ultime due edizioni:

Presso Il Piccolo cinema  è attualmente in corso la X edizione.

Nel corso della primavera del 2005, primo anno di attività, ha organizzato un ciclo di visioni film di qualità con esperti dal titolo Visti a Venezia ed ha registrato un discreto successo di pubblico.

Molto apprezzata dal pubblico è stata, nel mese di aprile, la retrospettiva sul regista iraniano Abbas Kiarostami, curata dal circolo per il FilmStage organizzato dalla Cooperativa Get che ha visto la proiezione di pellicole di difficile reperimento degli anni ‘80 ed ha registrato, a sorpresa, la presenza in sala del regista che ha commentato il film con i presenti in sala.

Sempre nel mese di aprile 2005 il Circolo ha curato all’interno di un’iniziativa promossa dal Corriere dei Piccoli e finanziato dall’Assessorato alla cultura della città di Bari, il “Weekend dei piccoli”, un ciclo di film d’animazione francesi con ingresso gratuito per tutti i bambini accompagnati da un genitore.

Nel corso dell’estate ha proposto invece, in collaborazione con il cinema Il Piccolo, una serata all’insegna dei sapori ellenici con la visione del film turco ellenico, Un tocco di Zenzero e la degustazione di cibi greci, gentilmente offerti da uno sponsor. L’iniziativa ha registrato il tutto esaurito.

Il mese di settembre e il mese di ottobre sono stati caratterizzati da un’offerta culturale di tipo musicale con la Rassegna Pianistica “Pianoforte Mon Amour”organizzata con la collaborazione con il Conservatorio di Bari con la direzione artistica di illustri Maestri di musica.

L’esperienza fatta in estate, ha portato al sodalizio con il Club Papillon di Bari con cui il circolo ha organizzato un ciclo di serate evento con degustazioni, denominate “Film & Sapori” che hanno aperto nel novembre 2005 il secondo anno d’attività e che hanno registrato folle di pubblico.

L’impegno culturale è infine continuato con i cineforum “Desiderio di… Libertà”, visioni di film d’essai con presentazioni e riflessione finale al Piccolo cinema e l’organizzazione e la conduzione di cineforum per i soci dell’Associazione ACCI presso gli Agostiniani di Noicattaro
Nel 2006 è stato scelto dall’ANCCI (ass. naz. circ. cin. it.) tra tutti i circoli nazionali per l’organizzazione della XXIII edizione del festival nazionale itinerante Cinema senza frontiere che si è tenuta con successo presso il cinema Il Piccolo nei  mesi di novembre e dicembre con la collaborazione dell’ANCCI, l’ACEC, l’AGIS, l’IMAIE, la Direzione Generale Cinema, il Centro Sperimentale di cinematografia, il Sindacato Nazionali Critici Cinematografici Italiani, il Piccolo cinema e il Centro culturale di Bari.

Nel 2007 ha organizzato

Rassegna cinematografica  curata per l’Assessorato alle Culture del Comune di Bari e rivolta ai bambini residenti nel Comune di Bari sulla riflessione circa una corretta dieta ed i problemi derivanti dai disordini alimentari, attraverso la proiezione di n. 3 film e il successivo approfondimento in sala con un medico, sull’importanza della varietà dei cibi e del giusto dosaggio di dolci e grassi.

L’EMERGENZA EDUCATIVA. Visione del film “Mean Creek’s” riservata a docenti ed educatori e presentazione del libro IL RISCHIO EDUCATIVO di Mons Luigi Giussani.

La Traviata – Il Piccolo Cinema….in digitale

Evento di inaugurazione del circuito Microcinema in diretta via satellite dal Teatro dell’Opera di Roma. In collaborazione con il Piccolo Cinema.

Con i Presidi del Libro – Editori Laterza  ha curato un evento dal titolo DONNE E BAMBINI DURANTE LA PERSECUZIONE EBRAICA consistito nella visione del film Rosenstrasse e il successivo incontro con Teresa Buongiorno, l’autrice del libro Io e Sara.

Il circolo ha inoltre partecipato alla costituzione dell’Accademia del Cinema dei Ragazzi condotta dalla Cooperativa Get di Bari-Palese presso il quartiere Enziteto di Bari.

Il Circolo, inoltre

– partecipa annualmente ai corsi di aggiornamento promossi dall’ANCCI;

– dispone di biblioteca, videoproiettore per l’utilizzo di altri supporti (dvd, videocassette…)